Pubblicato il

Il Matese, una montagna d’acqua

I territori che viviamo tutti i giorni ai più possono sembrare scontati e privi di meraviglia quando semmai scontati non lo sono mai stati e intrisi di meraviglia lo sono invece da sempre.

Ci si accorge d’improvviso che tutta la natura che ti circonda è sempre poco apprezzata e quasi, per i più, un fardello da provinciali duro da portare dentro.

Il territorio che viviamo va gridato al mondo, mostrato e amato. Fieri di essere Matesini.

Grazie alla sensibilità e alla preparazione delle disponibili associazioni socio – culturali – turistiche e sportive che promuovono il territorio, riusciamo oggi a portare alla luce un patrimonio inestimabile fatto di natura, tradizione e cultura, con l’obiettivo ed il desiderio che lo stesso possa essere conosciuto, apprezzato e amato da tutti.

Noi di MatesePlace siamo solo gli ultimi in ordine di tempo che cercano, attraverso un servizio, di rivalutare un territorio e attraverso il territorio continuando a vivere le meraviglie con il coraggio di chi ha deciso di viverci e non sopravviverci.

Da ‘ultimi’ ci piacerebbe ringraziare ed abbracciare singolarmente ogni associazione che sul territorio vive con esso, per esso e che giornalmente studia, lavora, vive per migliorarlo.

Possiamo ricordare degli esempi da imitare come Love Matese , Matese AdventuresMatese Bike TeamPolisportiva MateseCuore Sannita – Associazione CulturaleMatese RunningCasa Vacanze “Scarponi del Matese”IlluminArti, MateseNostrum, ma anche tante altre che purtroppo non conosciamo ma che siamo pronti a farlo, perché ne siamo certi, con orgoglio portano in alto il nome del Matese.

Il “Provinciale” di Federico Quaranta su Rai2, Regia di Gabriella Squillace, Autore Lillo Iacolino, Montaggio Paolo Carpineta, A cura di Simona Fuso e Valentina Loreto. Un programma di Giuseppe Bosin , Andrea Caterini, Francesco Lucibello, Lillo Iacolino e Federico Quaranta

Doniamo amore al nostro territorio, proteggiamolo amplificandone i profumi e le meraviglie ancora incontaminate e selvagge.

Il territorio che viviamo è patrimonio del mondo, sta a noi cittadini, a coloro che lo vivono, migliorarlo e rispettarlo in modo che proprio tutti gli abitanti del mondo, qualora decidano di visitarlo per un giorno o di viverlo tutti i giorni, possano conoscerlo al meglio godendo appieno del benessere prodotto.

Respiriamo e facciamo respirare l’aria del Matese.

“L’acqua che come un lento e paziente scultore ha disegnato il calcare donando una morfologia irripetibile e un carattere unico a questo territorio…”

“Il Matese non è solo una cartolina ma ha un’anima solida come la forza della gente che ci vive” – Federico Quaranta – Il Provinciale

MATESE MONTAGNE D’ACQUE

https://www.raiplay.it/video/2021/03/Il-Provinciale—Matese-montagne-dacqua-a9b85b8b-4a57-452d-bd87-8dfe569a18ba.html